• Rotary Club Recanati - Giacomo Leopardi
  • Rotary Club Recanati - Giacomo Leopardi
  • 1
  • 2

News dal Club

Decennale del Rotary Club Recanati

IL ROTARY CLUB RECANATI “G. LEOPARDI” COMPIE 10 ANNI E PORTA IN SCENA "IO PAOLINA"
Nel 200esimo del componimento “L’Infinito” il club rende omaggio alla sorella del poeta
Due lustri di service, attività ed energie spesi a beneficio del territorio

Recanati, 1 luglio 2019
Grande festa a Recanati per il decennale del Rotary club Recanati "Giacomo Leopardi". Il compleanno, che non a caso ricorre in concomitanza dell'anniversario leopardiano, è stato festeggiato lo scorso 30 giugno nella città della poesia, alla presenza dei soci e delle istituzioni.

"Il Club si è ancora una volta confermato come profondamente radicato nel territorio - sottolinea il neo presidente Quirino Massimo Ricci, che proprio in tale occasione ha ufficializzato il suo incarico, succedendo alla past president, Patrizia Manzotti. "Abbiamo voluto festeggiare questo traguardo, per noi importantissimo, organizzando uno spettacolo teatrale, che ha riscosso grande successo nel pubblico - spiega Manzotti - Non uno spettacolo a caso, ma uno spettacolo a tema leopardiano che si è inserito nell’ambito dei festeggiamenti per i 200 anni del componimento L’Infinito".   

“Io Paolina”, questo il titolo della performance, ideata a quattro mani con Antonio Perticarini, è stata splendidamente interpretata da Paola Giorgi con voce narrante di Giulia Poeta e accompagnamento musicale di Christian Riganelli e ha dato alla platea la possibilità di conoscere Paolina Leopardi, sorella del poeta e figura di riferimento per la vita e per lo sviluppo del suo pensiero seppur non altrettanto conosciuta.

Dopo il teatro, i festeggiamenti sono proseguiti alla conviviale, organizzata nella suggestiva cornice di Palazzo Carradori (Montefano) e impreziosita dalla presenza dei past governors, Mauro Bignami, Valerio Borzacchini, Gabrio Filonzi, Paolo Raschiatore e Giorgio Splendiani, oltre ai soci fondatori e a vari ospiti rotariani provenienti da tutto il distretto.

Una serata, quella del 28 giugno, che ha fatto il punto su due lustri pieni di attività, spunti e service con cui il club si è reso protagonista nel territorio: alcuni impegni sono ormai divenuti una costante, da “L'Acqua è buona da bere”, iniziativa che presenta agli studenti di Recanati e dintorni l’acqua come fonte di vita, energia rinnovabile ed elemento da preservare e valorizzare, agli screening per la prevenzione di alcune patologie oggi molto diffuse, come il melanoma e il diabete, fino all'impegno per la conservazione del patrimonio storico e paesaggistico della città con cui i rotariani hanno contribuito alla riqualificazione della Tomba Beniamino Gigli (2013) e della Torre Civica (2016). In questo decennio, significative sono state anche le energie spese nel sociale, con iniziative a sostegno della Cooperativa Ragnatela e degli abitanti di Visso, colpiti dal sisma del 2016 così come numerosi sono i progetti che vedono al centro i giovani e le scuole, a cominciare dalla partecipazione dei recanatesi al concorso “Etica e Legalità”, vinto nell’edizione 2014. Sempre dedicati agli studenti il service pluriennale “Navigare Informati”, volto a sensibilizzare i teenager sull’importanza di usare internet e le tecnologie telematiche in modo consapevole, e i corsi di educazione stradale e primo soccorso, organizzati in collaborazione con la Croce Rossa Italiana.

Una giornata sui Sibillini

INSIEME SUI SIBILLINI FRA NATURA E BELLEZZE STORICO-CULTURALI DEL NOSTRO ENTROTERRA

Visso, 8 settembre 2019

"Una giornata sui Sibillini", questo il titolo dell'iniziativa che ha portate un nutrito gruppo di soci e amici a immergersi, oggi, nell'atmosfera magica dei "monti azzurri" di leopardiana memoria. Una percorso fra bellezze storico-culturali e paesaggistiche che ha preso il via a Visso, da cui il gruppo ha fatto rotta sul suggestivo borgo di Fematre. A seguire una passeggiata per i boschi, a contatto con uno degli scenari naturalistici più rappresentativi della regione, alla presenza di una guida alpina che ha arricchito la camminata con racconti e aneddoti. La giornata, dedicata anche alla riscoperta e alla valorizzazione di un'area fortemente danneggiata dal sisma del 2016, si è conclusa con il pranzo presso il ristorante La Filanda, sempre a Visso, dove la comitiva ha degustato una selezione di piatti a base di tipicità locali.

Paul Harris Fellow a Francesco Fradeani

Consegnato a Francesco Fradeani il Paul Harris Fellow dal Rotary Club di Laval Rive-Nord (Canada) con la seguente motivazione:

"Notre club est très fier de remettre un Paul Harris Fellow au Dr Francesco Fradeani pour sa passion, son engagement et son dévouement. Son Rotary Club Recanati Giacomo Leopardi en Italie et le nôtre deviendront sous peu des clubs jumeaux! Ensemble, nous tablons sur un projet de stages étudiants entre leur école hôtelière et la nôtre."

  • 1
  • 2

Chi siamo

Il club è costituito da un gruppo persone che si è avvicinato con entusiasmo al Rotary International sposando da subito i fondamentali principi dell'istituzione che fanno, dell'etica professionale, dell'amicizia e del servire al di sopra di ogni interesse personale lo scopo del loro sodalizio.