• Rotary Club Recanati - Giacomo Leopardi
  • Rotary Club Recanati - Giacomo Leopardi
  • 1
  • 2

Progetti di servizio

Progetti di servizio

Il Club Rotary Recanati “Giacomo Leopardi” intende promuovere e portare avanti progetti di servizio principalmente a favore della comunità recanatese ma anche di livello distrettuale ed internazionale condividendone le finalità ed attuazione con altri club amici limitrofi. Ciò anche con l’obiettivo di far conoscere le potenzialità delle iniziative rotariane all’interno della stessa e di radicare il giovane club nel territorio aumentando la partecipazione e la sinergia tra rotariani e non.

Anche nell’A.R. 2019 - 20 ripeteremo l’iniziativa “L’acqua è buona da bere” allargandola, possibilmente, alle scuole medie inferiori e ad alcuni comuni limitrofi Recanti e sempre con il medesimo obiettivo: sensibilizzare i ragazzi al corretto uso dell’acqua. L’iniziativa ha inteso applicare a livello locale quanto indicato nel progetto “Sorella Acqua”, portato avanti a livello inter-distrettuale a partire dall’anno rotariano 2010-2011. Il successo ottenuto da questa iniziativa negli anni scorsi e l’interesse creato a livello Dirigenti ed insegnanti scolastici spinge fortemente a ripetere l’iniziativa che sta diventando ormai una costante anno dopo anno. Su tale progetto è confermato l’appoggio della Astea servizi che metterà a disposizione Dirigenti e mezzi di trasporto per il supporto tecnico dell’iniziativa.

È ns. intendimento nel corrente anno continuare l’opera di divulgazione, iniziata due anni or sono, nelle scuole medie superiori e di secondo grado, del progetto “navigare informati” nel quale un Dirigente della Polizia postale renderà edotti i ragazzi su come muoversi correttamente sui social network ed evitare i rischi a cui, una estesa disinformazione ed errato approccio, possono portare. Come pure continuare nei progetti “primo soccorso” ed “educazione stradale” presso le Scuole Primarie di Recanati che tanto hanno apprezzato nell’anno in corso nelle Scuole Materne e dedicando una giornata formativa ai genitori.

La partecipazione al “Campus Marche” sia con la presenza di almeno 1-2 diversamente abili della ns. città, sia con la partecipazione attiva al service di ns. soci, sono ormai un fatto assodato, assolutamente da continuare a portare avanti perché è ormai nota la testimonianza dei partecipanti che aspettano questo avvenimento per un anno intero. 

Il nostro Club favorirà contatti e iniziative con altri Club, limitrofi e non, sia di interesse sociale per le comunità che di interesse culturale, se compatibile

Il Club ha accolto favorevolmente la proposta del club di Loreto di implementare e favorire il progetto di realizzazione e divulgazione della “Via Lauretana”. Tale progetto vedrà la luce in questo anno rotariano.

In ambito sanitario ed in particolare in quello della prevenzione, le professionalità presenti nel nostro territorio ed in altri Club ci consentiranno di portare avanti screening dermatologico, pneumologico, diabetologico e ortopedico, orientati sul territorio recanatese e limitrofo. All’uopo utilizzeremo il camper distrettuale.

Sarà stimolata la partecipazione di almeno un giovane al programma distrettuale RYLA (Rotary Youth Leadership Awards).

Rimarrà di primaria importanza per il Club il focus di attenzione per la Cooperativa sociale “La Ragnatela”, che si occupa del recupero ed inserimento professionale dei ragazzi diversamente abili, e per la Cooperativa sociale “Terra e Vita” di analogo scopo.

Chi siamo

Il club è costituito da un gruppo persone che si è avvicinato con entusiasmo al Rotary International sposando da subito i fondamentali principi dell'istituzione che fanno, dell'etica professionale, dell'amicizia e del servire al di sopra di ogni interesse personale lo scopo del loro sodalizio.